Cerca
  • Egidio Marullo

Sentiere


Un sentiere, un solco e una traccia. Un pensiero da trovare tra le parole che germogliano. Le pietre muschiate cambiano il colore del cielo che scolora verso il mare.

Ci passa un uomo ogni mille anni ed un gatto selvatico ogni notte.

Un cacciatore che ha vergato la strada quando il tordo si sfilava una piuma d'argento.

Si vede chiaro il passo lento dell'ubriaco che lasciò una bottiglia di vetro scuro.

Nell'ombra del miglio giace uno straccio ancora gravido d'amore e una latta di veleno per scoraggiare la vita.

La tana della volpe e quella del riccio sotto il manto di rovi che brilla tra i peschi e gli albicocchi.

Cullata dal mirto la scarpa di un bambino perduta da decenni celebra un ricordo possibile.

34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti