Cerca
  • Egidio Marullo

notte agostana

Un grande albero d'alloro per i tuoi occhi

per la presa delle tue mani grandi

la bocca muta ha sete

d'innanzi al perpetuo mormorio del mare

biancore del cielo

dalla parte opposta all'aurora

Notte agostana

letto di ferro

corpo lavato

disteso sul fianco

Ecco che non v'è al mondo carne viva prima di me.

sono l'ultimo e il prossimo

notte agostana

letto di ferro

per un mare lontano e un grande albero d'alloro



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti