Cerca
  • Egidio Marullo

Non ho potuto far altro

non ho potuto far altro, non ho potuto far di più che dipingere. Ho dipinto la terra, ho amato la terra. Nel fragore di un temporale ho travato cieli limpidi e piante che ho frequentato in altri tempi. Entrate di rovi e rami che ho varcato da bambino, che da adolescente ho trafitto con dardo seminale, che da adulto raccolgo per farne giaciglio e che da vecchio varcherò per tornare alla terra. Ho trovato cento ricordi fermi ad aspettarmi. Mi accorgo che quel fuscello mio lontano da me non era solo, non era il solo. Una popolazione intera di miei pensieri e sogni e ricordi e sensazioni vissute erano nascoste nel campo che ora, già accoglie la pioggia, madre prende con sé il suo figlio prediletto.

Ho dipinto la terra, ho amato la terra. Ho trovato un cielo limpido nonostante tutto.


16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Facebook                     Instagram                     Twitter

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now