Cerca
  • Egidio Marullo

La fine arriva con i segni

Sapevo che quella sponda sconfinata nel dolore l’avrei trattenuta.

La fine arriva con i segni,

portano in processione lo stendardo e le fiere,

l’argano e l’aratro,

la roncola e il canneto,

la pietra immobile e la piuma dell’allodola caduta all’alba.

Le palme intrecciate a spiga di grano ingialliscono.

I dardi dell’oblio coprono la pelle di aghi

e negli occhi la calura che s’alza da terra

con giunchi grigi maestosi e cardi ramati che incensano l’aria bruciata.

Giaciglio ultimo all’ombra del pino.

Ecco,

il volo arriva dopo la fisica,

dopo il sapere e la conoscenza,

dopo l’analisi e la riflessione,

nell’attesa desolata,

morta ogni speranza,

vengono i segni.

Per nulla cambiare.

Per nulla comprendere.

Solo per accettare

31 agosto 2020


112 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti